lunedì 1 aprile 2013

Torta pasqualina senza uova

Cari amici, oggi vi presento la torta pasqualina...si tratta di una torta salata, che ha origine in Liguria, preparata per il periodo pasquale. Io l'ho preparata ieri come antipasto, ma è anche ottima da portare per la gita fuori porta...la versione che vi presento è senza uova, perchè a me le uova non piacciono! ;o)




Ingredienti per uno stampo del diametro di 28 cm
Ingredienti per le sfoglie
600 gr di farina
35 ml di olio
350 ml di acqua
Sale
Ingredienti per il ripieno
600 gr di verdura a piacere (es. bietola, spinaci, io ho usato le rape)
500 gr di ricotta
Sale
Olio q.b.
Parmigiano grattugiato q.b.
 

Procedimento
Prepariamo la verdura: lessiamo le rape in abbondante acqua salata, poi scoliamole e, quando si saranno raffreddate, sminuzziamole.
Intanto prepariamo lo stampo (meglio se uno con la cerniera): mettiamo la carta forno sulla superficie, poi cospargiamo l’olio e imburriamo le pareti.
Prepariamo le sfoglie: in una ciotola capiente, mettiamo la farina, il sale sciolto nell’acqua e l’olio. Amalgamiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. 




Trasferiamo l’impasto su una spianatoia infarinata e dividiamolo in quattro parti: due parti devono essere un po’ più grandi e le altre due parti leggermente più piccole. 

 

Prendiamo un panetto più grande e ricaviamone una sfoglia con l’aiuto di un matterello. Adagiamo la sfoglia sul fondo di una tortiera, avendo cura di far aderire bene la sfoglia sulle pareti e sulla superficie della tortiera. (La sfoglia deve fuoriuscire dalla tortiera). Spennelliamo la superficie di questo primo strato con l’olio, poi ricaviamo la seconda sfoglia dal panetto più grande e adagiamo anche questa sfoglia dentro la tortiera, sopra la prima sfoglia e avendo cura di farla aderire perfettamente.





Ora aggiungiamo la verdura e livelliamo, aggiungiamo un po’ di olio, poi aggiungiamo la ricotta (che avremo precedentemente frullato) e chiudiamo cospargendo con formaggio grattugiato.

 





Ricaviamo la terza sfoglia e adagiamola sulla superficie della torta, avendo cura di farla aderire alle pareti, poi spennelliamo anche questa sfoglia con l’olio. Ricaviamo l’ultima sfoglia e adagiamola sulla superficie. 






Tagliamo la pasta che eccede dai bordi e ripieghiamo la pasta verso l’interno della tortiera, in modo da sigillare la torta. Lavoriamo i bordi con una forchetta, poi spennelliamo di nuovo con l’olio, bucherelliamo la superficie della torta.
Inforniamo la torta a 180 gradi per 45 minuti. 



 

Prima di togliere la torta dallo stampo, lasciamola raffreddare un po’.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...